Gruppi regionali / contatto

I gruppi di sostegno sono istituzioni importanti nel settore sanitario. Essi offrono alle persone, che sono confrontate con una situazione difficile o che soffrono di una malattia cronica, come anche ai loro parenti la possibilità di scambiarsi.

I nostri gruppi regionali (=gruppo di autoaiuto) in svizzera sono organizzati individualmente. Si incontrano regolarmente, ad intervalli più vicini o più lontani. Ulteriori informazioni come anche prossimi appuntamenti, li trovate sul sito internet conforme ai gruppi regionali.

Nei gruppi regionali non ci si limita a parlare soltanto di malattia.

Nei gruppi regionali non ci si limita a parlare soltanto di malattia.

Non esistono gruppi regionali in Ticino. Non esiste ancora nella vostra regione un gruppo di pazienti lupus? Potete fondare in qualunque momento un proprio gruppo. Lupus suisse vi sostiene e garantisce anche l’educazione e la formazione adeguata. Contattate il Presidente.

Come funzionano gruppi regionali? 

Nel gruppo regionale il contatto interpersonale con altre persone affette o parenti / famigliari, viene curato e coltivato. Fare l’esperienza che altre persone condividono lo stesso destino, fa bene e dà sollievo senza dover raccontare o dire molto. La solidarietà vissuta con altri malati e l’apprendere di nuove strategie di superamento, liberano energie. Queste possono essere usate per modifiche e miglioramenti nella vita quotidiana. Anche parenti e amici sentono l’alleggerimento. Inoltre, si possono scambiare esperienze fatte con terapie, medicina convenzionale e medicina alternativa. I gruppi possono organizzare conferenze nelle loro regioni, per rendere la malattia lupus eritematoso sistemico più nota.

Ogni membro del gruppo ha gli stessi diritti ed è corresponsabile. I partecipanti si ritrovano sia nel ruolo di cerca aiuto, sia nel ruolo di poter dare aiuto. Ogni membro si dichiara ad impegnarsi nel gruppo ed essere lì per gli altri.

Nei gruppi regionali, non si tratta soltanto della malattia (che in ogni caso la portiamo sempre con noi ovunque andiamo). Si organizzano escursioni e per la fine del anno si organizza una cena di natale. In tali occasioni anche i parenti e gli amici sono i benvenuti.
 

Obbiettivi dei gruppi regionali  

  • Assistenza reciproca
  • Promuovere i contatti interpersonali tra i malati LES
  • Creare una consapevolezza «non sono solo / sola»
  • Contribuire che la malattia lupus eritematoso, con tutti i suoi aspetti diversi, sia più conosciuta in pubblico
  • Partecipare ad azioni / visite guidate del gruppo regionale in diverse città, come ad esempio la giornata mondiale di lupus, la settimana di reuma, la giornata nazionale del paziente, la giornata nazionale delle malattie rare ecc.
  • Partecipazione a conferenze e seminari
  • La partecipazione ad  eventi organizzati da altre organizzazioni sanitarie, come ad esempio il giorno del paziente, il giorno delle malattie rare ecc.